Di quali conti è possibile effettuare la riconciliazione bancaria?

Una delle domande che più spesso ci viene rivolta dai nostri clienti è: di quali conti è possibile effettuare la riconciliazione bancaria con QuadraBanca?
La questione, in effetti, non è banale come potrebbe sembrare e la risposta è anche piuttosto articolata.

Se, di norma, è possibile riconciliare conti correnti ordinari, conti anticipi e carte di credito, alcune aziende utilizzano QuadraBanca anche per riconciliare conti di clienti e fornitori con molti movimenti, confrontandoli con i dati forniti dai clienti e fornitori stessi.
E’ chiaro, quindi, che la procedura si presta a molteplici utilizzi e risulta essere così malleabile e dinamica da poter sfruttare vantaggi di efficacia ed efficienza per le diverse esigenze che un’azienda possa trovarsi ad esprimere nel tempo.

In pratica, basta avere due file Excel da confrontare che contengano una data e degli importi e QuadraBanca è in grado di spuntare quelli che coincidono e segnalare quelli che non corrispondono, secondo i criteri selezionati per il confronto.

Nel nostro sito è possibile vedere delle demo per seguire degli esempi pratici su come funziona QuadraBanca per riconciliare i movimenti in modo semplice e veloce.